HOME               APPUNTAMENTI           ARCHIVIO          BIBLIOTECA

 

 

  

 

  Psicoanalisi: l’Impresa di Ognuno come pubblico investimento

(la divulgazione e la trasmissione della psicoanalisi)

(Giornata di studio)

Domenica 13 maggio 2012 dalle ore 10 alle ore 17

presso il Museo regionale di Scienze Naturali

in via Giolitti, 36 – Torino

 

 

 

 

Con il progetto LUNIPSI, Libera Universitas Psicoanalitica, cinque associazioni, che nella loro autonomia si occupano da molti anni di psicoanalisi a Torino, hanno inventato un “luogo” da mettere in comune. Si tratta di un progetto culturale in cui ricercare insieme i modi per mettere al lavoro le conquiste teoriche di ognuno: un luogo di confronto per sollecitare il desiderio di dire di psicoanalisi e del discorso della “messa in questione” dell’Altro e dell’Altro dell’Altro.

La psicoanalisi, nel suo pensiero di laicità e nel suo spazio culturale, è indubbiamente oggi messa alle corde se non riprende il percorso della sua costruzione culturale nel pensiero occidentale dominato oramai solamente dalle pretese della scienza, dalle tecniche e dalle terapie.

Il “luogo” dell’Universitas si propone quindi come luogo della ricerca collettiva degli psicoanalisti e dei ricercatori che non intendono abdicare alla loro etica e si propongono responsabilmente come continuatori della ricerca freudiana, proprio là dove essa è stata stravolta in qualità di strumento ortopedico cogente.

Il “luogo” Universitas può essere quindi il dispositivo di un “contenitore libero”, ove lo spazio si offre alla parola e alla sua capacità di ricerca, vera messa in tensione di ogni discorso unificante. Sarà proprio con la disponibilità per il molteplice del dire di ognuno che si potrà qualificare l’impossibile della pretesa di omologazione del pensiero dell’essere parlante.

Ci proponiamo con l’Universitas di far sì che la psicoanalisi possa riprendere il proprio cammino di promozione della cultura in libertà, come si conviene nello statuto etico di ogni essere parlante e come sperabilmente avverrà in ogni libero e laico paese civile.

La costruzione del progetto Universitas non può per questo che partire da qualcuno convocante di ognuno che ne condivida l’intento e la prassi; è quindi per questo che promuoviamo una GIORNATA DI STUDIO per la costituzione dell’Universitas sul piano nazionale.

Invitiamo quindi “ognuno” a partecipare e lavorare con noi a questo progetto   con una comunicazione e nel successivo lavoro in comune.

Con il progetto Libera Universitas Psicoanalitica cinque associazioni, che nella loro autonomia si occupano da molti anni di psicoanalisi a Torino, hanno inventato un “luogo” da mettere in comune. Si tratta di un progetto culturale in cui ricercare insieme i modi per mettere al lavoro le conquiste teoriche di ognuno: un luogo di confronto per sollecitare il desiderio di dire di psicoanalisi e del discorso della “messa in questione” dell’Altro e dell’Altro dell’Altro.

La psicoanalisi, nel suo pensiero di laicità e nel suo spazio culturale, è indubbiamente oggi messa alle corde se non riprende il percorso della sua costruzione culturale nel pensiero occidentale dominato oramai solamente dalle pretese della scienza, dalle tecniche e dalle terapie.

Il “luogo” dell’Universitas si propone quindi come luogo della ricerca collettiva degli psicoanalisti e dei ricercatori che non intendono abdicare alla loro etica e si propongono responsabilmente come continuatori della ricerca freudiana, proprio là dove essa è stata stravolta in qualità di strumento ortopedico cogente.

Il “luogo” Universitas può essere quindi il dispositivo di un “contenitore libero”, ove lo spazio si offre alla parola e alla sua capacità di ricerca, vera messa in tensione di ogni discorso unificante. Sarà proprio con la disponibilità per il molteplice del dire di ognuno che si potrà qualificare l’impossibile della pretesa di omologazione del pensiero dell’essere parlante.

Ci proponiamo con l’Universitas di far sì che la psicoanalisi possa riprendere il proprio cammino di promozione della cultura in libertà, come si conviene nello statuto etico di ogni essere parlante e come sperabilmente avverrà in ogni libero e laico paese civile.

La costruzione del progetto Universitas non può per questo che partire da qualcuno convocante di ognuno che ne condivida l’intento e la prassi; è quindi per questo che promuoviamo una GIORNATA DI STUDIO per la costituzione dell’Universitas sul piano nazionale.

Invitiamo quindi “ognuno” a partecipare e lavorare con noi a questo progetto   con una comunicazione e nel successivo lavoro in comune.